AGENZIA DELLE ENTRATE

 

PROVVEDIMENTO 27 gennaio 2017.

(Agenzia delle Entrate)

 

Comunicazioni all'Anagrafe tributaria dei dati relativi agli interessi passivi per contratti di mutuo. Modifiche al provvedimento n. 160358 del 16 dicembre 2014.

IL DIRETTORE DELL'AGENZIA

In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento

DISPONE

1. Comunicazioni all'Anagrafe tributaria

1.1. A partire dalle informazioni relative all'anno 2016, le comunicazioni di cui al provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle entrate n. 160358 del 16 dicembre 2014 sono effettuate secondo le specifiche tecniche contenute nell'allegato 1 al presente provvedimento. Restano ferme le altre disposizioni contenute nel citato provvedimento del 16 dicembre 2014.

2. Correzione alle specifiche tecniche

2.1. Eventuali correzioni alle specifiche tecniche di cui all'allegato 1 saranno pubblicate nell'apposita Sezione del sito internet dell'Agenzia delle entrate e ne sarà data relativa comunicazione.

Motivazioni

Con il presente provvedimento vengono modificate le specifiche tecniche approvate con il provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle entrate n. 160358 del 16 dicembre 2014, relativo alle comunicazioni all'Anagrafe tributaria dei dati relativi agli interessi passivi per contratti di mutuo.

Le specifiche tecniche, già rese disponibili in bozza sul sito internet dell'Agenzia delle entrate, sono state implementate con ulteriori informazioni al fine di consentire una compilazione sempre più completa della dichiarazione precompilata.

Con riferimento al presente provvedimento il Garante per la protezione dei dati personali ha espresso parere favorevole nella riunione del 19 gennaio 2017.

Riferimenti normativi

Attribuzioni del Direttore dell'Agenzia delle entrate

Decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 203, del 30 agosto [art. 57; art. 62; art. 66; art. 67, comma 1; art. 68 comma 1; art. 71, comma 3, lettera a); art. 73, comma 4];

Statuto dell'Agenzia elle entrate, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 42, del 20 febbraio 2001 (art. 5, comma 1; art. 6, comma 1);

Regolamento di amministrazione dell'Agenzia delle entrate, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 36, del 13 febbraio 2001 (art. 2, comma 1);

decreto del Ministro delle Finanze 28 dicembre 2000, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 9, del 12 febbraio 2001.

Disciplina normativa di riferimento

Decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 605, e successive modificazioni, concernente le disposizioni relative all'Anagrafe tributaria ed al codice fiscale dei contribuenti;

legge 30 dicembre 1991, n. 413, articolo 78;

decreto del Presidente della Repubblica 22 luglio 1998, n. 322, concernente le modalità di presentazione delle dichiarazioni relative alle imposte sui redditi, all'imposta regionale sulle attività produttive e all'imposta sul valore aggiunto;

legge 30 dicembre 2004, n. 311, recante disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge finanziaria 2005);

legge 11 marzo 2014, n. 23, delega al Governo recante disposizioni per un sistema fiscale più equo trasparente e orientato alla crescita;

decreto legislativo 21 novembre 2014, n. 175, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 277, del 28 novembre 2014, recante disposizioni in materia di semplificazione fiscale e dichiarazione dei redditi precompilata;

provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle entrate del 30 aprile 2013;

provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle entrate n. 160358 del 16 dicembre 2014.

Stampa l'Articolo   Aggiungi l'Articolo all'elenco dei tuoi Preferiti   Aggiungi/Visualizza i commenti sull'Articolo   Chiudi Scheda