MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

 

DECRETO 15 marzo 2019.

(Gazzetta Ufficiale n. 80 del 4 aprile 2019)

 

Determinazione del reddito derivante dall'allevamento di animali per il biennio 2018-2019.

 

IL DIRETTORE GENERALE DELLE FINANZE

DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA

E DELLE FINANZE

 

DI CONCERTO CON

 

IL CAPO DEL DIPARTIMENTO

DELLE POLITICHE EUROPEE

ED INTERNAZIONALI

E DELLO SVILUPPO RURALE

DEL MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE

ALIMENTARI, FORESTALI E DEL TURISMO

 

...omissis...

 

Decreta:

Art. 1.

 

Determinazione del numero dei capi di bestiame

1. Per il biennio 2018 e 2019, il numero dei capi che rientra nei limiti di cui alla lettera b) del comma 2 dell'art. 32 del TUIR, tenuto conto della potenzialità produttiva dei terreni e delle unità foraggere occorrenti a seconda della specie allevata, è stabilito in base alle Tabelle 1, 2 e 3 allegate al presente decreto, di cui formano parte integrante.

 

Art. 2.

 

Determinazione del valore medio del reddito agrario

riferibile a ciascun capo allevato

1. Per il biennio 2018 e 2019, ai fini della determinazione del reddito derivante dall'allevamento di animali, eccedente il limite di cui alla lettera b) del comma 2 dell'art. 32 del TUIR, con i criteri di cui al successivo art. 56, il valore medio del reddito agrario riferibile a ciascun capo allevato entro il predetto limite è stabilito in base alle Tabelle di cui all'art. 1.

2. Il coefficiente moltiplicatore previsto dall'art. 56, comma 5, del TUIR è stabilito in misura pari a 2.

 

Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficialedella Repubblica italiana.

 

Roma, 15 marzo 2019

 

Allegato e Tabelle ...omissis...

_______________________________________

 

 

Stampa l'Articolo   Aggiungi l'Articolo all'elenco dei tuoi Preferiti   Aggiungi/Visualizza i commenti sull'Articolo   Chiudi Scheda