MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

 

DECRETO 8 marzo 2018.

(Gazzetta Ufficiale n. 88 del 16 aprile 2018)

 

Adeguamento del diritto di protesto e delle indennità di accesso relativi alla levata dei protesti cambiari.

IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA

...omissis...

Decreta:

Gli importi minimo e massimo del diritto di protesto e le indennità di accesso previsti, rispettivamente, dagli articoli 7, comma 1 e 8 della legge 12 giugno 1973, n. 349, maggiorati dal citato decreto ministeriale del 26 marzo 2012, sono fissati come segue:

1. Diritto di protesto

minimo € 2,16 + 0,04 = € 2,2

massimo € 46,62 + 0,84 = € 47,46

2. Indennità di accesso

a) fino a 3 chilometri:

€ 1,93 + 0,03 = € 1,96

b) fino a 5 chilometri:

€ 2,28 + 0,04 = € 2,32

c) fino a 10 chilometri:

€ 4,21 + 0,08 = € 4,29

d) fino a 15 chilometri:

€ 5,94 + 0,11 = € 6,05

e) fino a 20 chilometri:

€ 7,36 + 0,13 = € 7,49

Oltre i 20 chilometri, per ogni sei chilometri o frazione superiore a 3 chilometri di percorso successivo, l'indennità prevista alla precedente lettera e) è aumentata € 1,93 + 0,03 = € 1,96

Il presente decreto entra in vigore il 1° giorno del mese successivo alla sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 8 marzo 2018

------------------------------------------------------

Stampa l'Articolo   Aggiungi l'Articolo all'elenco dei tuoi Preferiti   Aggiungi/Visualizza i commenti sull'Articolo   Chiudi Scheda